Le vostre domande

Le domande sulla chirurgia estetica

Le protesi mammarie:

D: Copertura dell’intervento di aumento del seno

R: Per poter considerare una copertura da parte della previdenza sociale, è necessario innanzitutto un primo incontro con il chirurgo il quale provvederà a esaminarvi. Se ritiene che il vostro caso possa essere oggetto di copertura, preparerà una richiesta di copertura da indirizzare al Médecin conseil de la Sécurité sociale. Questo ufficio vi convocherà per un esame. Al momento dell’incontro, il medico deciderà se accettare o meno la richiesta.

D: Costo di un aumento del seno

R: L’intervento di aumento del seno ha un costo di 4800 euro. Il prezzo comprende:

–> Onorari della clinica.

–> Onorario dell’anestesista.

–> Onorario del chirurgo.

–> Impianti mammari.

–> Controlli postoperatori per un anno.

La ptosi mammaria

D: Correzione della ptosi mammaria

R: L’intervento di lifting del seno è ambulatoriale. Questo significa che la paziente entra in clinica la mattina e rientra a casa nel pomeriggio.

Al momento del primo consulto, il chirurgo esamina la paziente per determinare l’entità del rilassamento cutaneo del seno. Inoltre potrà determinare la tecnica chirurgica da personalizzare per ottenere un risultato ottimale. Durante questo primo incontro, consegnerà un preventivo dettagliato del costo dell’intervento.

L’intervento verrà eseguito almeno 15 giorni dopo il primo incontro. Si tratta di una pausa legale di riflessione. Dopo l’intervento, il chirurgo stabilisce insieme alla paziente delle visite di controllo da eseguire durante il primo anno.

Il costo dell’intervento di correzione della ptosi mammaria e di circa 4500 euro, in base alla tecnica adottata.

Il prezzo comprende:

–> Onorari della clinica.

–> Onorario dell’anestesista.

–> Onorario del chirurgo.

–> Controlli postoperatori per un anno.

Rinoplastica

D: Una rinoplastica è rimborsabile?

R: No, si tratta di un intervento di natura estetica, tranne quando la deformazione è la conseguenza di un trauma.

D: Posso simulare il risultato sul computer?

R: Non è consigliabile in quanto l’informatica non può riprodurre la tecnica del chirurgo e i processi di cicatrizzazione.

Chirurgia delle palpebre

D: È davvero possibile rimuovere le borse senza cicatrici?

R: Quando le borse inferiori sono isolate, senza eccessi di pelle, l’incisione può essere congiuntivale all’interno della palpebra e la cicatrice sarà invisibile.

Lifting cervico-facciale

D: Possono sottopormi a un lifting senza alterare troppo la fisionomia?

R: Solo il mask-lift, intervento poco frequente realizzato in profondità a contatto dell’osso, modifica la fisionomia. Il lifting cervico-facciale profondo con interessamento del substrato adiposo rispetta i tratti del viso.

D: A quale età posso sottopormi a un lifting?

R: Per un lifting non esiste un’età vera e propria, dipende soprattutto dalla precocità dell’invecchiamento e dal desiderio dei pazienti di ritrovare la freschezza.

Lipostruttura

D: Da dove può essere prelevato il grasso?

R: A livello del ventre, delle cosce, dei fianchi e delle ginocchia come per una liposuzione.

D: Per quanto tempo permane il grasso?

R: Si tratta di un trapianto a lunga durata o anche definitivo.

Addominoplastica

D: Il mio ventre è grasso e presenta una piega della pelle, sarò rimborsata?

R: La copertura è possibile quando la pelle del ventre ricopre parzialmente o totalmente il pube o è presente un’ernia della parete muscolare. In questi casi il chirurgo redige un accordo preliminare che viene indirizzato all’assicurazione sanitaria. Il consiglio medico vi convocherà per esaminarvi.

Fili silhouette-lift

D: Si tratta dei cosiddetti fili dentati o fili d’oro?

R: No, non è niente del genere. Si tratta di suture di sospensione a coni utilizzate in chirurgia ricostruttiva e in chirurgia estetica negli Stati Uniti da più di 7 anni. I fili d’oro sono inefficaci mentre quelli dentati sono responsabili di strappi.

Liposuzione

D: Devo dimagrire prima dell’intervento?

R: È preferibile non essere eccessivamente in sovrappeso. Se rimane ancora un leggero sovrappeso e sono presenti cuscinetti adiposi importanti, ad esempio ventre e fianchi, viene eseguita una liposuzione con l’obiettivo di eliminare questi cuscinetti antiestetici e permettere alla paziente di dimagrire più facilmente

Implantologia dentale

D: L’intervento è doloroso?

R: In confronto, l’inserimento di un impianto dentale è molto meno doloroso dell’estrazione di un dente.

Chirurgia intima

D: Dopo l’intervento quando è possibile avere rapporti?

R: È necessario osservare circa 3 settimane di astinenza sessuale.

Acido ialuronico

D: Quale prodotto utilizzate?

R: Il Restylane dei laboratori Q Med dà buoni risultati da vari anni.

Microdermoabrasione

D: Posso sottopormi a microdermoabrasione e fotoringiovanimento?

R: La microdermoabrasione è spesso utilizzata come complemento o anche come potenziatore del fotoringiovanimento. Eliminando i residui cellulari e uniformando lo strato tissutale, la microdermoabrasione permette una penetrazione più uniforme dell’energia luminosa.

Peeling

D: Devo davvero preparare la pelle in anticipo?

R: La preparazione della pelle mediante l’uso preliminare di creme adeguate, è indispensabile per la sicurezza e il risultato del trattamento.

Tossina botulinica

D: È necessario ripetere il trattamento frequentemente?

R: Ogni quattro, sei mesi. È consigliata la regolarità per conservare l’effetto ottenuto.

Varicosità e couperose

D: Il trattamento è coperto dell’assicurazione sanitaria?

R: No, si tratta di indicazioni estetiche. Solo un angioma può giustificare un rimborso.

Depilazione laser

D: Quante sedute sono necessarie?

R: Il numero di sedute varia in base all’estensione della peluria, la zona interessata, la texture e il colore dei peli e il colore della pelle. La risposta vi verrà fornita al momento dell’incontro preliminare.

Domande varie

D: È possibile farsi operare discretamente senza trattenersi la notte?

R: La maggior parte degli interventi di chirurgia estetica possono essere eseguiti ambulatorialmente. Il chirurgo lo preciserà al momento del consulto. Ma il decorso non è sempre discreto (ecchimosi, edema).

D: È possibile pagare in più volte?

R: La chirurgia estetica non è un’attività commerciale e la clinica essendo sottoposta a regole deontologiche non offre condizioni di pagamento agevolate. Dovete esaminare il problema dell’eventuale credito con la vostra banca.

D: Il consulto viene dedotto dall’intervento?

R: No, in quanto il consulto è un atto medico a tutti gli effetti che giustifica un onorario.

Conttataci