Varicosità e couperose

Clinique-du-lac-Aix-les-Bains-Varicosites

Informazioni pratiche

I laser vascolari consentono di trattare:

Sul viso:

  • La couperose

Sugli arti inferiori

  • Le varicosità e le teleangectasie (i piccoli vasi blu o violacei)
  • Le vene non varicose

Ma anche:

  • Gli angiomi
  • Gli angiomi rubino

Talvolta si ottiene l’eliminazione dei vasi in una sola volta, ma più spesso sono necessarie dalle due alle tre sedute.

Il trattamento non è indolore ma non richiede isolamento sociale.

Consente di evitare qualsiasi iniezione dolorosa.

L’impulso luminoso coagula il sangue nella vena e distrugge la varicosità senza lesioni cutanee né complicazioni.

Localmente sulla pelle possono comparire un leggero rossore e un rigonfiamento che dureranno per qualche giorno.

Scheda tecnica

I laser sono utilizzati in dermatologia da una trentina di anni e i laser vascolari sono stati fra i primi ad essere utilizzati.

Clinique-du-lac-Aix-les-Bains-Fissare un appuntamento on-line

CHE COS’È UN LASER VASCOLARE?

Si tratta di una fonte di energia che emette una luce di lunghezza d’onda specifica, assorbita dall’emoglobina dei globuli rossi. Trasformata in calore, provoca una sclerosi della parete del vaso nelle settimane successive.

Il laser Yag 1064 nm è il più performante.

LE PRINCIPALI INDICAZIONI

In primo luogo la couperose, affezione molto frequente che si traduce in una dilatazione dei vasi dermici nella parte centrale del viso. In particolare i vasi rossi sulle parti laterali esterne delle narici.

Le macchie rosse su tutto il corpo.

Le teleangectasie rosse (diametro inferiore a 0,5 mm) e blu (fra 0,5 e 2 mm) delle gambe, che sono spesso impossibili da trattare con iniezioni sclerosanti. Si tratta comunque di un’alternativa per evitare l’ago.

IL TRATTAMENTO

Clinique-du-lac-Aix-les-Bains-lasers-vasculairesIl numero di sedute dipende dal numero di varicosità da trattare, dal colore e dalla grandezza, generalmente da 2 a 3 sedute per una couperose moderata, con un intervallo di almeno 6 settimane fra le sedute.
Subito dopo la seduta di trattamento è possibile riprendere le normali attività abituali.

Per le gambe, si consiglia di evitare movimenti faticosi per 24 ore.
In tutti i casi è necessario evitare l’esposizione al sole.

Un notevole miglioramento delle varicosità trattate compare nelle 2-6 settimane successive. Talvolta sono necessari vari mesi per raggiungere il risultato definitivo. Con il tempo, potrebbero comparire nuove varicosità da trattare nello stesso modo.

DECORSO

Nella maggior parte dei casi gli effetti collaterali sono quasi inesistenti o minimi, come un leggero arrossamento e gonfiore localizzato della pelle per alcuni giorni e talvolta la formazione di vesciche.

Parti dei vasi più grandi possono assumere una colorazione scura e provocare dolore per periodi prolungati.
Nel caso di formazione di croste, il vostro medico potrà consigliarvi una crema idratante cicatrizzante.

Sulle pelli scure può comparire un’iperpigmentazione post-infiammatoria che scomparirà con il tempo.

Conttataci